Con la 57^ Cronoscalata del Monte Erice. il Campionato italiano Velocità Montagna del 2015 prende inizio.

Cristian Merli Monterice 2014Una folta è nutrita schiera di piloti, proveniente da tutte le regioni italiane, parteciperà alla gara d’esordio del Campionato 2015 nel bellissimo scenario del tracciato stradale che dal comune di Valderice conduce fino alla vetta della cittadina secolare di Erice. “Uno dei più belli fra i tracciati d’Italia”, ad unanime parere degli specialisti, ripido e tortuoso e da dove si gode il meraviglioso paesaggio della costa trapanese. Le risapute condizioni di scivolosità del manto stradale, vista la relativa vicinanza al mare, saranno come nelle precedenti edizioni, un duro ed impegnativo banco di prova per i driver che si sfideranno nelle giornate di Sabato 18 e di Domenica 19 Aprile tra la consueta cornice del caloroso pubblico che assiepa ogni anno il naturale percorso della salita. Alla gara, valida per il Campionato Italiano della Montagna, risultano, al momento iscritte quasi 200 vetture. Tra i nomi di spicco, quello di Christian Merli all’esordio con la fiammante Osella FA 30 Evo RPE vincitore dell’edizione 2014. Al via anche Francesco Leogrande su Porsche GT3, Achille Lombardi su Osella PA 21 S Evo e l’esperto Franco Cinelli su Lola B99/50 Evo. Folta presenza di piloti isolani tra i quali spiccano il catanese Domenico Cubeda su Osella PA 20 – Honda, ed i piloti locali Alberto Santoro su una performante Radical SR4, Giuseppe Martinez su Lucchini P3M,ed ii giovani Giuseppe Castiglione su agile e scattante Ghipard, Giuseppe Gulotta su Radical SR4 e Nicolò Incammisa Radical SR4. Folta e nutrita la partecipazione della scuderia Catania Corse con i suoi 10 piloti tra i quali il comisano Gianni Cassibba con la sua Wolf. La nostra associazione effettuerrà come da innumerevoli edizioni il servizio di cronometraggio e di elaborazione classifiche fornendo in “tempo reale” i tempi e i rilevamenti dei due intermedi previsti. Un sforzo organizzativo volto alla immediata fruizione dei tempi reso possibile dall’utilizzo di software e dr risorse tecniche messe a disposizione della Ficr tramite il portale –> “Live” http://salita.ficr.it.
Photo Gentilmente concessa da Niki Mazzara