motovelocitaE’ una “velocità 2.0” quella di Racalmuto negli scorsi 4 e 5 maggio 2013, il Motoclub B M Racing supportato da Felice Mastrangioli a 360° ha organizzato una gara senza grandi fronzoli ma essenziale ed operaiva allo stesso tempo. Tutto ha funzionato, e non solo per fortuna, bene: ottima la direzione gara di Dario Mangiameli coadiuvato da Riccardo Torregrossa, complimenti allo staff dei Commissari che sono stati molto collaborativi ed educativi, eccellente la segreteria di gara affidata a Marianna Mazzola che con “tempismo” impressionante ha distribuito i tempi a tutti i concorrenti, benissimo per la segreteria operativa diretta da Melania Golino, insomma un pool ottimale che poco ha lasciato alle critiche dei “sempre scontenti”. Ma tutto quanto messo in campo è stato ricambiato dalla presenza di ben 90 partenti, quasi veri in quanto 3 soli piloti hanno fatto la doppia classe. Che dire? Nulla, proveremo alla prossima a fare meglio e sempre nel rispetto delle regole. Abbiamo cambiato registro, abbiamo cambiato anche il nostro modo di affrontare questo settore, abbiamo voluto agevolare i nostri piloti in ogni modo e ci siamo riusciti, è questa la nostra soddisfazione! E’ doveroso poi ringraziare per la stupenda coreografia la Polini che ha scelto le griglie del nostro campionato per scendere in pista in Sicilia con il suo trofeo ed infine, ma non meno importante, il buon Pirata, all’epoca Giuseppe Comune, che è stato una vera locomotiva per questi trofei “regionali”.

Appuntamento il 6/7 luglio per il secondo round.

Co.Re. FMI Sicilia